Fusilloni con zucchine, pancetta e… philadelphia.

Lo confesso: sbavo talmente tanto per i formaggi da perdere il controllo sia davanti alle caciotte fresche aromatizzate da mangiare con le salsine fighette che davanti al cheddar di plastica. Non mi giudicare.

Secondo me stai esagerando.

Però il Philadelphia e tutti i suoi amici spalmabili no. Fatico a definirli formaggi, ci sono periodi che stento pure a considerarli cibo. E poi c’è il fattore antipatia motivata: perché mai il Philadelphia è considerato dietetico? È colmo di grassi esattamente come un formaggio tradizionale, è più calorico di una ricotta di bufala ed ha persino meno proteine del normale.

Anch’io ogni volta non riesco a credere a quei valori nutrizionali.

Però lo so che ti è capitato tante volte di finire su blog che usano il philadelphia come se si trattasse di una roba ricercata tipo caviale o polpa di granchio. Quindi mi sacrifico e ti creo una ricetta facile, per soddisfare la tua curiosità da cibo monnezza.

Go, go, go!

In pochi minuti creeremo un capolavoro. 

Per preparare dei fusilloni con zucchine, pancetta e philadelphia, per due persone, hai bisogno di:

  • 180 grammi di fusilloni;
  • 20 grammi d’olio;
  • 400 grammi di zucchine;
  • 100 grammi di pancetta coppata tagliata a dadini (non serve la ciccia, tanto c’è già il grasso abnorme racchiuso nel philadelphia);
  • 200 grammi di philadelphia. Se ti fa cagare il philadelphia puoi mettere quell’altro componente da alta cucina che è la robiola. O l’Exquisa. O un altra crema spalmabile travestita da formaggio;
  • sale, pepe;
  • una cipolla.

Metti l’acqua della pasta a bollire.
Prepara tutti gli ingredienti.
Trita la cipolla.
Taglia a dadini piccoli la pancetta.
Lava le zucchine, taglia loro le due estremità e riduci anche loro a dadini più piccoli possibile (un consiglio è quello di tagliarla a rondelle e dividere poi le rondelle in quattro parti).

Ora possiamo partire.
Versa 20 grammi d’olio in una padella e appena è caldo unisci la cipolla e la pancetta.

Fai soffriggere, usando una fiamma medio bassa, fino a quando la cipolla sarà ammorbidita. Ci vorranno almeno 5 minuti. E gira spesso. Cipolla e pancetta cambieranno leggermente colore. Ecco il loro aspetto:

A questo punto aggiungi le zucchine.

Mescola tutto bene e fai andare per circa una decina di minuti, con una fiamma media. Non dobbiamo stufare la verdura, dobbiamo cuocerla cercando di mantenerla abbastanza solida (se non addirittura croccante).

Mentre attendi (ma ogni tanto ricordati di mescolare), occupiamoci del philadelphia.
Apri le confezioni e mettile in una ciotola che possa contenere poi anche la pasta.

I formaggi ed il calore non vanno mai d’accordo. Nemmeno quelli finti come questo: se la temperatura si alza troppo cominciano a cagliare, che è il termine scientifico per dire che hai sputtanato la cena.
Quindi quando devi preparare una crema quasi sempre lo farai fuori dal fuoco e bagnando con l’acqua. Acqua non bollente: quindi se vuoi usare quella in cui bollirai la pasta va bene, a patto che sia molto lontana dal momento dell’ebollizione.
Per non sbagliare, acqua tiepida del rubinetto e ti passa la paura.
Quanta? Poca. Mettine una cucchiaiata per volta, gira il tutto con la forchetta, e ripeti l’operazione finché non raggiungi la consistenza desiderata. Che è piuttosto densa, se la fai troppo liquida tanto valeva che usavi la panna.

Ecco per darti un’idea:

Aggiusta di pepe ma non di sale, che tanto il formaggio è già saporito di suo.

Intanto immagino che le zucchine siano pronte ed abbiano questa faccia:

Assaggia ed aggiusta di sale.

Manca giusto la pasta.
Tirala fuori giusto un minuto prima del tempo indicato sulla confezione e falla saltare brevemente in padella (fiamma alta, gira per amalgamare gli ingredienti).
Poi spegni la fiamma, lascia abbassare la temperatura per un minuto scarso e poi riversa la pasta e tutto il condimento nella ciotola del philadelphia.
Mescola bene.

Prepara le porzioni, spolvera ogni piatto con un po’ di pepe ed ecco cosa dovresti avere davanti a te:

Ciao e buon appetito!

c65480b05e9ffffa02528853d3972063

Saluti calorosi.

3 pensieri su “Fusilloni con zucchine, pancetta e… philadelphia.

  1. Pingback: La pasta con zucchine, pancetta e philadelphia di Mia Sorella. – I love food more than people.

  2. Pingback: La pasta con zucchine e philadelphia di Claudia. – I love food more than people.

  3. Pingback: Linguine con crema di zucchine e menta. – I love food more than people.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...