Fusilli con ricotta di bufala e noci

Quando Woody Allen si è messo ad elencare le robe per cui vale la pena vivere, tra Marlon Brando e Potato Head Blues si è dimenticato di inserire la cosa più importante di tutte: la ricotta.

Escludiamo subito l’ovvio: non sto  parlando della ricotta confezionata. Non è ricotta e sa di gesso. Sto parlando di quella fresca. Che sia di bufala, di mucca, di pecora o di canguro non ha importanza: basta che sia fresca.
Voglio sperare che tutte le volte che un blogger (di solito casalinghe Yummy Yummy che si leccano i baffi quando preparano i piatti golosi e stuzzicanti) distrugge la ricotta CUOCENDOLA e buttandoci dentro triti di erbe a caso sia perché ha comprato quella che non sa d’un cazzo, quella che fa giusto cremina, che se mettevi la panna (a lunga conservazione) facevi meglio. Altrimenti dovrebbe essere considerato un crimine verso l’umanità tutta. Quando una ricotta di bufala viene torturata, una parte di me soffre con lei, per solidarietà.

reed.JPG

Stanco delle torture alle ricotte di bufala, Wolverine cerca di risolvere la situazione chiamando Dio.

Oggi imparerai a preparare una pasta con la ricotta. Questa volta l’ho fatta quasi elaborata, aggiungendoci le noci, ma sappi che è mondiale già da sola e che se vuoi ometterle hai la mia benedizione.

Per preparare dei fusilli con ricotta e noci, per due persone, hai bisogno di:

  • 180 grammi di fusilli;
  • 300 grammi di ricotta (di bufala, di mucca, di pecora, di gatto);
  • 50 grammi di noci tritate;
  • sale, pepe.

Metti l’acqua della pasta a bollire, ché sarà velocissimo.
Prima di iniziare, ti presento la ricotta:

Il mio consiglio – consiglio valido per ogni ricetta – è quello di lavorarla a temperatura ambiente (buona regola sarebbe quella di levare la roba dal frigo almeno tre o quattro ore prima del pasto).

Esauriti i convenevoli, partiamo sul serio.

Trita le noci, senza polverizzarle. Pezzetti belli grossi, quindi puoi usare il mixer come anche no.

Metti la ricotta in una ciotola di plastica.

Una cosa soltanto chiede la ricotta: di non essere messa sul fuoco, altrimenti si caglia e si distrugge.
Per preparare la crema useremo dell’acqua. Puoi usare quella della pasta se ancora non è molto calda, altrimenti usa acqua tiepida del rubinetto.

Aggiungine poca per volta, poiché qui se sbagli non si può più tornare indietro. Devi arrivare ad avere una consistenza cremosa ma non liquida.

Aggiungi le noci tritate, un po’ di sale e del pepe..
Se ti sembra che la crema si sia addensata, aggiungi dell’altra acqua ma io ti consiglio di rimanere un po’ indietro: la pasta si porterà dietro un po’ di liquido e comunque sei sempre in tempo ad aggiungerne, anche all’ultimo secondo. A toglierne, invece, no.

Scola la pasta senza buttare la sua acqua di cottura e lasciala riposare 30 secondi prima di aggiungerla alla crema di ricotta: così abbasserà leggermente la sua temperatura e non farà cagliare il formaggio. Te l’ho detto che la ricotta è delicata.

Mescola tutto quanto.

Prepara le porzioni e su ogni piatto metti un po’ di pepe.
Ecco cosa dovresti avere davanti a te:

Siediti e mangia, che te lo sei meritato. Fai attenzione, perché è così buona che il gatto cercherà di rubarti il piatto.

DSC03253.JPG

Gupi Porcodio si lecca i baffi, come le casalinghe Yummy Yummy.

Ora hai il potere e, per favore, non mandarmi foto di ricotte cagliate ché mi sento male.

Ciao e buon appetito!

2 pensieri su “Fusilli con ricotta di bufala e noci

  1. Pingback: Trofie con ricotta di bufala e rucola – I love food more than people.

  2. Pingback: Maccheroni con la ricotta di bufala – I love food more than people.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...