Mezzi paccheri con verdure

Settimana quasi tutta dedicata ai vegetariani, che pure loro devono mangiare e non è che posso continuare torturandoli con la vista della pancetta o delle salsicce o delle polpette al sugo. Che già stan rinunciando a tante cose per rendere questo mondo migliore, non servo io a rendere la loro posizione ancora più scomoda.
Quindi VERDURE e non cominciare a sbuffare che tanto sono buone pure se non le annaffi con il guanciale.

tumblr_m597jc1bgc1rv8o0ko1_500

Reazione media di un vegetariano quando legge i post del blog di questa settimana.

La difficoltà principale di questa ricetta è non comprare troppa roba. Poiché un peperone, una melanzana ed una zucchina possono voler dire anche un chilo e mezzo di vegetali. Orientati sui 500 grammi di verdura totale, raggiungi al massimo i 700. E già son troppi.

Iniziamo che vedo gente che c’ha fame.

Go, go, go!

tumblr_nxufgtphrr1tb16fvo1_400

Spuntino prima del pasto del solito vegetariano medio.

Per preparare dei mezzi paccheri con verdure, per due persone, hai bisogno di: 

  • 180 grammi di mezzi paccheri
  • 700 grammi di verdura complessiva;
  • 30 grammi d’olio;
  • uno scalogno o un cipollotto o una cipolla. Quello che hai in casa;
  • sale, pepe;
  • 50 grammi di parmigiano reggiano

Abbiamo già cucinato una cosa simile qui, quindi prendiamolo come un ripasso utile. Niente level up significativo, per oggi.

Metti l’acqua della pasta a bollire.
Le verdure non vanno cotte tutte insieme ma buttate in padella secondo il loro tempo di cottura. E che tempo hanno? Ho scritto un post apposito qui.
Consultalo e ricordati sempre che stiamo parlando di verdure che rimangono croccanti e cotti a fiamma piuttosto alta: io i denti voglio usarli.
Io ho scelto queste:

Peperoni e zucca: 25 minuti.
Melanzana e carota: 10 minuti.

Taglia a pezzi tutte le verdure.

Gratta il parmigiano.
Trita il cipollotto.

Metti l’acqua della pasta a bollire e partiamo sul serio.

In una padella metti 30 grammi d’olio e fai soffriggere il cipollotto.

Dopo 5 minuti scarsi, a fiamma medio bassa, caccia dentro parte le tue verdure. Nel mio caso ho iniziato con peperone e zucca.

Gira spesso.
Dopo 15 minuti io ho aggiunto melanzane e carote, tu regolati coi tempi delle verdure che hai acquistato. Ricordati di calare pure la pasta, magari quando alle verdure mancano una decina di minuti, così sei ben coordinata coi tempi di cottura.

Cuoci tutto sempre a fiamma media e non aggiungere sale se le vuoi croccanti: il sale farà rilasciare tutti i liquidi alle verdure, che si ammolleranno.

Quindi assaggia, valuta un po’ se sono pronte come piacciono a te e poi spegni, attendendo la pasta.  Aggiusta di sale e di pepe.

Scola la pasta un minuto prima del tempo indicato sulla confezione senza buttare la sua acqua e poi falla saltare in padella, aggiungendo acqua se occorre (ed occorrerà).

Prepara le porzioni e su ogni piatto spolvera con pepe e parmigiano.
Ecco cosa dovresti avere davanti a te

Ciao e buon appetito!

Un pensiero su “Mezzi paccheri con verdure

  1. Pingback: Riso nero integrale alla rucola – I love food more than people.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...