Risotto salsiccia e funghi.

Te lo dico sinceramente: io di tenere un blog già mi sono rotta.
Non ho costanza, a volte non ho tempo e spesso non ho proprio la voglia. Quindi goditela, finché dura, poiché non so per quanto riuscirò a combattere il mio desiderio di non fare un cazzo. Vincendo.

tumblr_opzfrw40xo1r0awsqo1_1280

Capisco la disapprovazione: ma no, giuro, non ti sto prendendo per il culo.

Aggiungici che ormai di ricette base ne hai parecchie e che quindi puoi camminare con le tue gambe, almeno per un po’. E che spesso quello che cucino non è certo memorabile: una pasta con zucchine e tacchino a dadini, hai davvero bisogno di me per prepararla? Dai, ne dubito.

Il motivo per cui oggi scrivo è che ho provato molte versioni del risotto funghi e salsiccia, questa però è stata memorabile e definitiva. Me la devo segnare pure io, quindi tanto vale che la insegni anche a te.

Il solito tutorial del risotto lo trovi qui.

Questo è leggermente più elaborato, poiché cuoceremo tutto a parte.

tumblr_opzg3qy2xy1r0awsqo1_540

Ti vedo carico!

Go, go, go!

Per preparare un risotto con funghi e salsiccia, per due persone, hai bisogno di:

  • 200 grammi di riso carnaroli;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 20 grammi d’olio;
  • 25 grammi di burro;
  • 120 grammi di vino rosso. Buono, non comprare il tavernello, come tuo solito;
  • 300 grammi di salsiccia;
  • 300 grammi di funghi. Quelli che vuoi, basta che siano freschi;
  • 2 litri di brodo di carne (se usi il dado, 2 dadi sono sufficienti).

Prepara il brodo e tienilo da parte, tanto cuoceremo tutto separataramente, quindi preparati che ci vorrà un po’.

Innanzitutto togli il budello alla salsiccia, poi tagliala a pezzi.

Se sei uno di quelli che pulisce i funghi, puliscili. Io taglio solo la parte terrosa e basta.
Tagliali a pezzi grandi.

Ora 2 padelle e cottura contemporanea.
In entrambe metti 10 grammi d’olio ed uno spicchio d’aglio, intero ma scamiciato.

Fai soffriggere bene finché l’aglio sarà bello colorato (ci vorranno circa 5 minuti). Poi leva entrambi gli spicchi.
In una padella caccia dentro la salsiccia.

E nell’altra i funghi.

Entrambe le padelle devono andare a fiamma medio alta.
Ora ti spiego la cottura di entrambe, prendi appunti.

Le salsicce devono rosolarsi bene su ogni lato, fiamma medio alta. Raggiungi questo stadio di cottura:

A questo punto aggiungi i 120 grammi di vino e prosegui la cottura a fiamma media. Dapprincipio andrà via la parte alcolica, poi piano piano  il vino un po’ evaporerà ed un po’ sarà assorbito.
Quando non vedrai più vino, prosegui comunque, girando spesso, fino a quando la salsiccia sarà pronta.
Ci vorranno più o meno 10 minuti e quando avrà finito la salsiccia sarà rossissima.

Tieni conto che la salsiccia comunque avrà almeno altri dieci minuti di cottura insieme al riso, quindi non ti accadrà proprio di mangiarla cruda.

Invece ecco cosa devi fare coi funghi: fiamma medio alta per i primi minuti, girando spesso. Poi chiudi col coperchio e fai andare per qualche altro minuto, fino a quando uscirà un po’ d’acqua. A questo punto metti del sale, così butteranno fuori il loro liquido più velocemente.
Cuoci i funghi col coperchio per dare modo al liquido d’evaporare più lentamente, ma ogni tanto girali.

Quando vedi che avranno una bella faccia (indicativamente dopo dieci minuti complessivi) ma inizieranno anche ad attaccarsi sul fondo…

… versa una mestolata di brodo.

Fai andare a fiamma media, senza coperchio, fino a quando il brodo sarà quasi del tutto evaporato. Ora spegni e partiamo col risotto.

Prendi la pentola da risotto, mettila su una fiamma medio bassa ed aggiungi il riso. Fai tostare per 3 minuti, finché sentirai che cambierà odore (somigliante leggermente a quello del pane).

Ora parti con la cottura del risotto tradizionale: versa il brodo, mescola ogni tanto, mano a mano che il brodo evapora aggiungine altro.

Fai andare per circa 10 minuti o comunque fino a metà cottura del riso (circa).
A questo punto aggiungi tutto il resto.

Mescola tutto, copri col brodo e prosegui la cottura.

Come fai a sapere se è pronto? Nel solito modo: ASSAGGIA.
Quando sarà pronto ricordati che nella pentola non devi avere né un pappone né una minestra, quindi regolati con la quantità di brodo da avere lì dentro quando spegni la fiamma.

Spegni ed aggiungi 25 grammi di burro.

Ora lascia riposare il riso per 4-5 minuti, con il coperchio o senza il coperchio. Il coperchio serve a fare amalgamare meglio gli ingredienti ed a permettere al risotto di legarsi bene. Però io lo preferisco senza: sono sicura del risultato e soprattutto mi piace di più come viene. Ti assicuro che la differenza c’è, quindi valuta secondo il tuo gusto e sbattitene le palle delle sacre regole del risotto.

Prepara le porzioni ed ecco cosa dovresti avere davanti a te:

Ciao e buon appetito!

2 pensieri su “Risotto salsiccia e funghi.

  1. Pingback: Risotto alle fragole – I love food more than people.

  2. Pingback: Risotto con funghi e scamorza (Tutorial per risotti). – I love food more than people.

I commenti sono chiusi.