Spaghetti con wurstel e ketchup.

Il sogno di mettere il ketchup sugli spaghetti ce l’avevo da una vita.
Finalmente si è avverato. Finalmente la mia vita ha tutto un altro significato.

tumblr_owndu0aqcs1teygvgo2_540

E lo so che pure tu vorresti ma ti stai costringendo ad evitarlo per orgoglio italiano.

Li vedo già, gli imbecilli. Tutti lì a inorridire, tutti lì a lasciare commenti anonimi ed insultati sui vari social mentre dico che questa roba è FOTTUTAMENTE BUONA.
Fa niente se si nutrono di sofficini e fast food. Gli spaghetti col ketchup no.
Fa niente se mangiano pizza con patatine e würstel. Gli spaghetti col ketchup no.
Fa niente se la carbonara è un’invenzione degli americani. Gli spaghetti col ketchup no.
Spaghetti, ketchup e würstel, poi, non iniziamo neppure a parlarne.

tumblr_owtnqgwnh91r0awsqo4_540

La gioia di chi mangia la merda.

Mi dispiace tanto per questa gente, la stessa che ha evidentemente poca fantasia: gnocchi con crema di melone, risotto al panettone, panini con i kiwi ed il prosciutto cotto. Tutta roba che questi poveretti non proverebbero mai. E dobbiamo compatirli, perché il cibo è una delle gioie della vita e loro se ne stanno privando.

tumblr_lintgtanvq1qdmv0so1_500

Chissà, magari la pasta con il cibo delle tartarughe in polvere è buona! Bisogna provare!

Noi invece siamo coraggiosi, esploratori ed amiamo il rischio.
Quindi via con la sperimentazione.
Go, go, go!

Per cucinare gli spaghetti con würstel e ketchup, per due persone, hai bisogno di:

  • 180 grammi di spaghetti;
  • 250 grammi di würstel di pollo;
  • 20 grammi di olio;
  • 50 grammi di parmigiano;
  • ketchup;
  • una cipolla rossa.

Un’avvertenza: usa una pentola molto alta e riempila d’acqua più possibile. Gli spaghetti, una volta infilzati, diverranno molto ingombranti.

f81fe86adc62bc026006e2c6f87bf101

Immagine obbligatoria.

Metti l’acqua della pasta a bollire.
Taglia a rondelle i würstel.

Ora prendi una sedia comoda, poiché ci vorrà un po’: devi infatti infilare una rondella in ogni spaghetto. Se proprio vuoi puoi infilare anche due o tre spaghetti in una sola rondella, per fare prima. Con la dose di würstel che ti ho dato, tra l’altro, è impossibile che riuscirai a dare ad ogni spaghetto la sua monnezza, ti toccherà raggrupparli per forza.

Una volta che hai creato il mucchio di spaghetti würstellati, occupiamoci degli altri ingredienti.

Trita la cipolla.
Grattugia a polvere il parmigiano.

In padella versa 20 grammi d’olio e fai soffriggere la cipolla.

Avrà bisogno di una decina di minuti. Quando sarà già un po’ morbida,  puoi iniziare a bollire la pasta.

Scola la pasta un minuto prima del tempo indicato sulla confezione, senza buttare la sua acqua.

Cacciala in padella e fai lì l’ultimo minuto. Mescola sempre, aggiungi acqua se occorre.

Prepara i piatti.
Inonda di parmigiano e poi versa un po’ di ketchup. La quantità di ketchup non esiste, dipende da te. Io ti consiglio di metterne un po’, provare, e poi rovesciare tutta la bottiglia nel piatto quando ti sarai convinto della bontà.

Ecco cosa dovresti avere davanti a te:

Forse oggi non abbiamo imparato a cucinare, ma di sicuro non sbaglieremo più l’ortografia della parola würstel. Son cose.

Ciao e buon appetito!

2 pensieri su “Spaghetti con wurstel e ketchup.

  1. Pingback: Breakfast of Champions. – La cucina e le bestemmie di Pizzakaiju

  2. Pingback: Linguine con crema di zucchine e menta. – La cucina e le bestemmie di Pizzakaiju

I commenti sono chiusi.