Pasta fresca con broccoli e salsiccia.

Dai, che oggi chiudiamo definitivamente il discorso salsiccia e broccoli. 
Classicone con pasta fresca che di certo non mi sono inventata io, di cui trovi mille versioni sul web e la mia prende un po’ qua e un po’ là. Non cambierei nulla del risultato, è buonissima e già ne ho di nuovo voglia. Quindi partiamo, che oggi è tempo di distruzione.

tumblr_inline_oy77uronnz1r3j5ra_540

Bravo, Cap. Se invece tu non la cogli non è che sei stronzo, è che non leggi i Fantastici 4. E magari dovresti.

Per preparare la pasta con salsiccia e broccoli, per due persone, hai bisogno di:

– 250 grammi di pasta fresca corta (di solito orecchiette, nel mio caso strascinati);
– 300 grammi di salsiccia;
– 150 grammi di vino rosso;
– 400 grammi di broccoli (surgelati o meno, a seconda della disponibilità);
– un cucchiaio d’olio, peperoncino, aglio e rosmarino;
– pecorino grattugiato (i canonici 50 grammi, un po’ da giostrare durante la cottura e un po’ da aggiungere sui piatti, come vedremo più avanti).

Parentesi sulle dosi di salsiccia e broccoli: quasi ovunque troverai una proporzione di 1 a 1. Ossia, per spiegarci ancora più con un linguaggio da ritardati, se usi 300 grammi di salsiccia dovresti usare 300 grammi di broccoli. A me piace più broccolosa e diciamo che userei una proporzione di 3 a 4. Quindi 300 di salsiccia significa 400 di broccoli (dose per 2 persone), 600 di salsiccia significa 800 di broccoli (dose per 4 persone).

Cominciamo. Go, go, go!

tenor6

CARICHI.

Inizia a mettere l’acqua salata e portala ad ebollizione. Qui cuoceremo prima i broccoli, poi la pasta. 

Togli il budello alla salsiccia e tagliala a pezzetti.

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo1_1280

In una padella piuttosto capiente (dovrai farci saltare anche la pasta) metti un cucchiaio d’olio e fai soffriggere uno spicchio d’aglio tritato e del peperoncino.

Trita del rosmarino nell’attesa.

Appena l’aglio è colorato aggiungi anche la salsiccia e falla rosolare per un paio di minuti, a fiamma media.

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo2_1280

Aggiungi poi il vino e cuoci la salsiccia a fiamma medio alta. Vedrai che il vino in parte evaporerà ed in parte verrà assorbito dalla salsiccia (che sarà più buona, a meno che tu non scelga un vino di merda). Metti dentro anche il rosmarino che hai tritato.

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo3_1280

Mentre aspetti che la salsiccia sia pronta (e ci vorranno 15 minuti circa, forse anche qualcosa di più), non dimenticarti dei broccoli.

Se sono surgelati li devi bollire. Se sono freschi li devi bollire lo stesso. Quindi calali in acqua. Se sono surgelati hai il tempo di cottura sulla confezione, se sono freschi devi fare la solita prova con la forchetta: quando li trapassi da parte a parte, significa che sono pronti. Ovviamente, nel caso di quelli freschi, devi tagliare tutti i gambi duri e tenere solo le cime.

Quel che conta è che, mentre ti destreggi tra gli ortaggi, ti ricordi di spegnere la salsiccia quando non è ancora troppo secca. Più o meno è pronta quando avrà questo aspetto:

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo4_1280

Quando i broccoli saranno pronti, non scolarli. Con la fida schiumarola levali dall’acqua e cacciali direttamente nella padella con la salsiccia (non buttare l’acqua).
Mi raccomando, durante quest’operazione, che la fiamma sia medio bassa.

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo5_1280

Quando avrai aggiunto tutti i broccoli, spaccali con un cucchiaio di legno (o, meglio, questa roba che ho in mano io, che c’ha la punta piatta):

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo6_1280

Mescola bene e fai cuocere a fiamma bassa per altri tre o quattro minuti, così salsiccia e broccoli si amalgamano bene (sia come sostanza che come sapore). In questo tempo cala la pasta nella stessa acqua in cui hai cotto i broccoli.
Tirala fuori tre minuti prima della sua cottura, sempre con la schiumarola, e getta pure lei in padella:

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo7_1280

Va benissimo se dovesse finire un po’ d’acqua di cottura nella padella, anzi, aggiungine un mestolo piccolo.

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo8_1280

Devi alzare la fiamma e finire la cottura della pasta proprio lì: l’acqua evaporerà e si formerà un sugo piuttosto cremoso. VACCI PIANO con l’acqua: hai sempre tempo ad aggiungerla ma, se ne metti troppa, farla evaporare porterà a scuocere la pasta. E noi questo non lo vogliamo in modo categorico.

Ad un minuto dalla fine, aggiungi un paio di manciate di pecorino (una manciata per commensale):

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo9_1280

Non credo dovrai aggiustare di sale: la salsiccia è saporita, il pecorino pure ed il broccolo è stato cotto in acqua salata.

Abbiamo finito. Prepara i piatti e dovresti poter mangiare una cosina simile a questa:

tumblr_oyal858jmg1r0awsqo10_1280

Cospargi di altro pecorino (se ti va) e basta, buon appetito!

La prossima volta prepareremo una minestra un po’ rossa con spaghetti spezzati e spinaci  e ci metteremo pure del formaggino (oltre al caciocavallo, perché ormai siamo bambini grandi e ci piace pure il formaggio serio).

Ciao!