La schiacciata di patate di Mister Creosote

Si può fuggire dalla cucina per non ridursi come Mister Creosote?

tumblr_mfnuo1iapo1qedb29o1_500

Se non sai chi sia, questa volta ti tocca usare google.

Alla fine ho mangiato praticamente l’intera teglia da sola e ne avrei voluto ancora. E ancora. E ancora.

1391794_662821900417286_1038443361_n

Ritratto di un Kaiju ingordo.

Che poi, a me, le patate manco piacciono. Però questa schiacciata è stata micidiale.
Quindi, se pure tu non apprezzi in maniera particolare ‘sto tubero del menga, seguimi che ti consegnerò lo scettro del potere.

tumblr_oh9d3dexd01utsayyo2_540

Sì, ok, però saper apprezzare le patate è importante, Ragnar.

Ho saccheggiato la ricetta da Zenzero e Limone e mi sono trovata benissimo.

Go, go, go!

tumblr_ozvjk3qjkh1tnrtgbo1_1280

Dai, che tra poco si mangia.

Per preparare la schiacciata di patate di Mister Creosote hai bisogno di:

  • 450 grammi di patate, peso considerato dopo la pulizia;
  • 200 grammi di farina 00;
  • 50 grammi di parmigiano + altri 30 grammi da aggiungere in superficie. Sulla superficie puoi sostituirlo col pecorino, se vuoi;
  • 350 ml di acqua;
  • 20 grammi d’olio;
  • erbe varie. Io ho usato un po’ di timo ed origano secchi, ma puoi scegliere quello che ti pare.

Solito consiglio: è una roba da forno, quindi preparala con un po’ di anticipo.

tumblr_mla12vbhhn1qa5514o1_1280

Meglio aspettare che ustionarsi mangiandola. Che poi io i gusti con la temperatura altissima mica li sento.

Inizia tagliando le patate a fettine molto sottili.
Se hai una mandolina buon per te. Se dove vivi le mandoline sono merce rara, via di coltello.

Cerca di tagliarle più o meno dello stesso spessore, altrimenti cuocerebbero in modo eterogeneo.

Gratta il parmigiano.

In una ciotola versa l’acqua e l’olio.
Adesso dobbiamo unire la farina ed il mondo ti direbbe di setacciarla, sennò rimangono i grumi.
Pizzakaiju ti garantisce che puoi saltare questa menata del setaccio e cacciare la farina nella ciotola un po’ per volta, mescolando tutto con una frusta elettrica mano a mano che scende.

Lo scopo è ottenere una pastella liscia.

Comincia ad accendere il forno a 180 gradi, modalità ventilata.

Al composto ottenuto aggiungi le patate, le erbe che hai scelto, un po’ di sale e 50 grammi di parmigiano.

Mescola bene con un cucchiaio.

Metti della carta da forno su una teglia bassa e piatta (la mia è 30X25) e versaci sopra il composto che hai ottenuto. Livellalo bene, in modo che sia omogeneo.

(Forno, non stagnola come vedi in foto).

Cospargi con altro parmigiano e con un pizzico di sale (se vuoi, altrimenti aggiungi sui piatti alla fine, che è sempre meglio).

Ora inforna. A 180 gradi (come detto in precedenza), ventilato, per circa 45 minuti. Se questo tempo non ti sembra ancora sufficiente, prolunga la cottura per 5 minuti passando allo statico.

Dovresti ottenere un risultato simile:

Ti faccio vedere l’interno, così hai un’idea un po’ più precisa:

Finito.
Lasciala riposare nel forno fino all’ora di cena, poi ingozzati.

Ciao e buon appetito!

2 pensieri su “La schiacciata di patate di Mister Creosote

  1. Pingback: Pollo alla Spielberg. – La cucina e le bestemmie di Pizzakaiju

  2. Pingback: Mai più bollire le robe in abbondante acqua salata. – La cucina e le bestemmie di Pizzakaiju

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...