Riso freddo con tonno e zucchine.

Verrà il giorno in cui questi dolci di merda che ho comprato finiranno. Verrà ed io proverò a non ricomprarli da capo. Perché va bene tutto, ma fare 3 ore di palestra e poi scofanarsi una scatola di magnum mi sa che non è il modo giusto di fisicarsi.
È che è più forte di me: sono drogata di zuccheri.
Ogni giorno giuro che l’indomani resisterò e mi preparerò un bel riso in bianco post allenamento. Ed ogni giorno fallisco.

tumblr_ncwvsfyoh81t2pbgvo1_r2_400

Ormai mi sento così.

Così capita, ormai anche fin troppo spesso, che a cena devo cercare di recuperare le calorie ingerite e mi tocca stare leggera.
Poiché a pranzo ho divorato circa mezzo chilo di biscotti al cioccolato.

tumblr_n6bs6zusqj1t2pbgvo1_400

Col latte, pure.

Così ecco che ti propongo un riso freddo con zucchine e tonno che, nonostante sia leggerissimo, riempie parecchio e non ti lascerà insoddisfatta.
Certo, lo so che sei abituata alle insalate di riso con uova sode, frittate, salsicce e chissà cos’altro… ma tanto lo so che pure tu oggi hai attaccato quella confezione di Maxibon e ne sei uscita vincitrice. Quindi dieta!

tumblr_m8ykcqighx1rnyzbmo6_250

La faccia chi non sopporta quella parola.

Go, go, go!

Per preparare del riso freddo con tonno e zucchine, per due persone, hai bisogno di:

  • 200 grammi di riso. Scegli la varietà che preferisci;
  • 300 grammi di zucchine;
  • 10 grammi d’olio;
  • prezzemolo:
  • 200 grammi di tonno sott’olio;
  • la buccia di due limoni.

Puoi tranquillamente fare lo stesso riso senza le zucchine (lo faccio spesso) e a quel punto l’unica cosa che cambia è che non ti servirà neanche un goccio d’olio. 

Lessa il riso. Guarda i minuti indicati sulla confezione: se ti indicano un 14-17 come tempi, tu tiralo fuori al 14, sennò si scuoce.
Durante questo tempo puoi tranquillamente cuocere le zucchine (il procedimento lo trovi un paio di foto più sotto).

Appena il riso è pronto, distribuiscilo su un piatto e fallo raffreddare.


Quando sarà abbastanza freddo, mettilo in una ciotola, in attesa degli altri ingredienti.

tumblr_pa8z3e4fyu1r0awsqo4_1280

Taglia le zucchine prima a rondelle e poi a metà, infine mettile in padella, insieme ad un cucchiaio d’olio.
Sconsiglio il taglio a spicchi piccoli, verrebbero troppo cotte.

tumblr_pa8z3e4fyu1r0awsqo1_1280

Fai cuocere a fiamma media per una quindicina di minuti, girando spesso.
Non dovranno essere sfatte, ma ancora leggermente croccanti. A fine cottura aggiusta di sale.

tumblr_pa8z3e4fyu1r0awsqo2_1280

Scola il tonno dal suo olio.


Sbriciola il tonno con le mani ed aggiungilo al riso. Mescola bene.

tumblr_pa8z3e4fyu1r0awsqo5_1280

Caccia dentro anche le zucchine e mescola di nuovo.

tumblr_pa8z3e4fyu1r0awsqo6_1280

Grattugia i limoni là dentro, mescola bene.

Lascia riposare un’oretta. Fuori dal frigo: il frigorifero appiattisce tutti i gusti e gli odori, quindi usalo il minimo indispensabile.

Prepara le porzioni e, direttamente sui piatti, spezzetta un po’ di prezzemolo con le mani.

Ecco qui:

tumblr_pa8z3e4fyu1r0awsqo8_1280

Ciao e buon appetito!

tumblr_pa8z3e4fyu1r0awsqo9_1280

A domani, con un altro episodio di Pizzakaiju VS i grassi.