Trofie con zucchine e robiola

Tornare alla normalità significa ricordarsi quanto si detesta Facebook.

#dwedit from toss a coin to your bitcher

C’è una manica di ritardati, ecco perché avevo cancellato il profilo! Quasi mi dimenticavo.

Significa non sentire alcuno stimolo per la scrittura, poiché il mio bisogno di condividere negli ultimi anni si limita alla cucina. Stop.
Credo sia utile questo mio condividere ricette scritte con la precisione di Walter White (bilancia alla mano, nulla dato per scontato, pensando sempre ad uno che non si è mai preparato manco un piatto di spaghetti).
Oltre a questo, ogni mio pensiero passa e va e spesso ho così sonno che non ho nemmeno le forze di tradurlo a parole.

#bbelcher from harlee-n

Pensiamo solo al cibo, che è meglio.

Ogni volta che mi connetto sul social network sembra di essere tornati al 1995: sono alle medie e tutti prendono per il culo tutti, usando quel linguaggio ricercato, elitario e forbitissimo che solo i ragazzini coglioni riescono a sfoderare.
Devi ascoltare la musica ggggiusta, leggere i libri ggggggiusti, essere sempre dalla parte ggggggiusta.
Se non etichettano, non capiscono. Quindi non è che tu possa leggere Fabio Volo e subito dopo Kafka: faccia un po’ d’ordine, Pizzakaiju, qui c’è confusione!

#scooby doo from Cartoon Classics

Tanto il mistero dei Coglioni non lo sveleremo mai, c’ha ragione Shaggy.

Non ce la faccio.
Potrei argomentare, tirare fuori brillanti argomentazioni su come ragionare a blocchi sia essere in coma mentale. Ma chi me lo fa fare?
Ho una ricetta da scrivere in fretta, perché voglio andare in Appalachia. Voglio mungere bramini, preparare costine di ratto, passeggiare per paesaggi post-atomici ascoltando roba anni ’30.
Insomma, ho comprato Fallout 76, non scartavetratemi la fregna con le vostre supponenze da rincoglioniti.

#horroredit from prev. stuart-townsend

Un saluto a chi alla parola FREGNA si è scandalizzato.

Oggi prepariamo una pasta zucchine e robiola.
Perché? Perché nell’ultimo anno ho sviluppato un amore per certi cibi radioattivi: formaggi finti (persino la Jocca), mozzarelle di plastica… non so perché, so che è.
Ma in fondo abbiamo visto di peggio. C’è stata la mia fissa per il cheddar, INDIMENTICABILE.

Go, go, go!

#looney tunes from Cartoon Classics

Lasciamo le insalatine agli altri, noi sfondiamoci di grassi.

Per preparare delle trofie con robiola, per due persone, hai bisogno di:

  • 180 grammi di trofie;
  • 200 grammi di robiola;
  • 500 grammi di zucchine (peso preso dopo la pulizia);
  • 20 grammi d’olio;
  • 100 grammi di vino bianco;
  • sale, pepe;
  • uno spicchio d’aglio;
  • basilico, prezzemolo, timo e menta.

Inizia tagliando le zucchine a pezzetti.
Metti l’acqua della pasta a bollire.

In padella versa 20 grammi d’olio e fai soffriggere uno spicchio d’aglio tritato.
Appena è colorato, aggiungi le zucchine.
Normalmente ti direi che mettere il sale è sbagliato, perché poi le verdure si ammollano. Ma questa volta le vogliamo ammollate: quindi sale e pepe.

Aggiungi il vino bianco, alza leggermente la fiamma e fai evaporare.
Quando non senti più l’odore dell’alcool chiudi col coperchio e fai andare per 8 minuti, fiamma bassa.

Quando riaprirai otterrai una roba del genere:

Puoi spegnere, calare la pasta ed occuparti del formaggio.

In una ciotola caccia la robiola e condiscila con sale, pepe e tutte le erbe che hai. Timo, basilico, prezzemolo, menta.

Scola la pasta un minuto prima del tempo indicato sulla confezione (senza buttare la sua acqua) e falla saltare brevemente con le zucchine.
In questa fase aggiungi erba a caso: basilico, menta, prezzemolo.
Poi spegni la fiamma e versa la robiola.
Mescola.

Se vedi che per te è troppo papposo, aggiungi poca acqua della pasta. A me piace papposo, quindi non ne ho messa.

Prepara le porzioni, cospargi di menta ed ecco cosa dovresti avere davanti a te:

Ciao e buon appetito!

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...