Fake risotto con spinaci e crema di gorgonzola

Era così buono il riso con gli spinaci messo come variante in questo post qui, che mi sembra giusto creare una ricetta a parte.
Anche perché questa volta ci cacciamo sopra una quintalata di crema al gorgonzola che ci sta proprio bene. Crema al gorgonzola che sei libera di inciccionire con la panna, se lo desideri (o col burro o con la sugna, se vuoi), ma secondo me latte e farina è sempre una soluzione perfetta per sfondarti di formaggio senza alzare le calorie inutilmente.

#lotredit from ENTERTAINBLR
Grazie, lo so, penso sempre a tutto.

Si tratta di riso lessato e non risotto, non credo abbia senso star lì a sbattersi con tutta la preparazione del brodo e via dicendo quando tanto si ha un riso cremoso senza cagamenti di cazzo eccessivi.

Go, go, go!

#Mai Shiranui from Hidden Heaven

Per preparare un fake risotto agli spinaci con crema di gorgonzola, per due persone, hai bisogno di:

  • 200 grammi di riso. Del tipo che ti pare. Giusto basmati e riso venere non sono adatti;
  • 500 grammi di spinaci;
  • 20 grammi di burro;
  • uno scalogno;
  • 10 grammi di farina;
  • 30 grammi di parmigiano;
  • 100 grammi di gorgonzola. Piccante o dolce lo decidi tu: il gorgonzola ha sapore diverso in ogni regione, quindi va a tuo gusto;
  • 200 grammi di latte;
  • pepe bianco e sale.

Metti l’acqua del riso a bollire.
In padella caccia 20 grammi di burro e fai soffriggere lo scalogno. Fiamma bassa, girando spesso, attenzione a non fare bruciare il burro.
Se proprio non ti senti sicura puoi anche mettere 5 grammi d’olio per alzare leggermente il punto di fumo, ma se stai attenta non succederà nulla di male.

Appena lo scalogno sarà appassito (e ci vogliono tipo 3 minuti) aggiungi gli spinaci. Fa niente se sembrano tanti: spariranno.

Fiamma bassissima, chiudi col coperchio. Appena riesci metti un po’ di sale che aiuterà a far cacciare fuori la loro acqua.
Ci vorranno circa dieci minuti, poi aprirai e troverai pochissima roba che devi triturare con il mixer ad immersione:

Rimetti sul fuoco, allunga con un po’ d’acqua, assaggia ed aggiusta di sale.
Spegni ed attendi il riso.

Mentre cuoce il riso, prepariamo la crema di gorgonzola.
In un pentolino versa 200 grammi di latte e metti dentro il gorgonzola tagliato a pezzi.

Appena il gorgonzola sarà sciolto, sciogli 10 grammi di farina in un dito d’acqua e versa tutto nel pentolino.
Continua a girare, fiamma bassa, e piano piano si addenserà.
Non la vogliamo molto densa, ANZI: liquida, sennò come la versiamo, dopo?

Quando spegnerai la fiamma si addenserà ulteriormente e se dovesse diventare troppo densa, non ti preoccupare: allunga con l’acqua del riso quando sarà il momento di versare. Chi vuoi che se ne accorga?

Puoi anche scegliere di creare una fonduta, non mettendo proprio la farina. Ma secondo me è un po’ troppo liquida. A te la scelta.

Scola il riso 3 minuti prima del tempo indicato sulla confezione, senza buttare la sua acqua.
Concludi la cottura in padella, bagnando con l’acqua. Parecchia acqua: ricordati che stiamo simulando un risotto, quindi il risultato dovrà essere cremoso.
A fiamma spenta metti il parmigiano.

Mescola e davanti a te avrai questa roba:

Impiatta e a questo punto viene il tempo del gorgonzola.
Puoi versarne poca e fare la spirale come fanno i foodblogger che non mangiano ma si occupano solo di fare foto, oppure puoi versare prepotentemente la crema (che ci sta da Pazuzu).
Indovina cosa ho scelto io?

Cospargi con pepe e bianca e mangia, te lo sei meritato.

Ciao e buon appetito!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...