Fave al latte

No, non è stagione di fave ma Don Alfonso me le ha vendute (a peso d’oro) ed io le ho mangiate. Certo, un terzo del carico era marcio, non erano al massimo della loro potenza e quindi ti consiglio di aspettare un altro mesetto. Però io mi porto avanti, ti dico che questa ricetta è MONDIALE (se ti piacciono le fave, altrimenti ciao) ed è pure straveloce.
Fave cotte in olio e poi nel latte INTERO, che caglierà al punto di diventare crema.
E sottolineo INTERO, altrimenti non viene un cazzo.

Go, go, go!

#brbaedit from Animus Rox
e la cucina è un po’ chimica, eh.

Per preparare delle fave al latte, per due persone, hai bisogno di:

  • 400 grammi di fave. Per raggiungere questo peso comprane 2 kg;
  • 50 grammi di olio;
  • 200-250 grammi di latte intero. La quantità dipende dalla larghezza della tua padella;
  • menta fresca;
  • uno spicchio d’aglio;
  • sale;
  • 200 grammi di pane per fare i crostoni.

Ti serve una padella piuttosto larga, dove le fave possano stare comode ed il latte non superi il dito di spessore. Perché questa ricetta venga tutto il liquido deve evaporare e se ci metti troppo tempo poi ti vien fuori una pappa di fave, cosa che non vogliamo.

Hai sfavato?
Bene, la pulizia della fava quella è. Non devi togliere la pellicina e manco il cappellino. Si mangia TUTTO e se non ti piacciono così cambia legume, inutile che cerchi di stordirlo.
Sì, ha un gusto amarognolo ed è giusto così.

Detto questo, partiamo.
Accendi il forno a 200 gradi, metti il pane tagliato a fette ed aspetta che diventi scrocchioso. Ci possono volere 5 minuti come 15, dipende dal pane: tu controlla e non carbonizzarlo.

Appena il pane è pronto, passiamo alle fave.
Nella tua padella versa l’olio e metti lo spicchio d’aglio scamiciato ma intero.
Aspetta che l’aglio soffrigga in maniera decisa.

A questo punto caccia dentro le fave, aggiungi un po’ di sale e fai saltare per due o tre minuti.

Fiamma altissima, devono soffriggere bene, quindi versa il latte.

Aggiungi il sale, gira molto spesso e tieni sempre la fiamma al massimo. Il latte piano piano si gonfierà e comincerà a cagliare.
Ci vorranno circa 5 minuti, ma prima o poi il latte svanirà e rimarrà questo:

Prepara le porzioni, cospargi con foglie di menta fresca, accompagna col pane e niente, goditi il potere delle tue ginocchia.

Ciao e buon appetito!