Piadina con bresaola e carote

Dopo la rivalutazione della Philadelphia tocca pure alla bresaola.
Non so bene cosa stia accadendo, ma senz’altro il mio palato sta cambiando e non so neppure se in meglio. Fai te che oggi ho pranzato con orzo e jocca e son stata pure contenta. Quindi boh, vedi tu se fidarti.

#brbaedit from a marvelous time ruining everything
No, tranquillo, la ricetta dell’orzo e jocca non te la do.

Go, go, go!

Per preparare una piadina con bresaola e carote hai bisogno di:

  • una piadina;
  • 50 grammi di bresaola;
  • 50 grammi di philadelphia;
  • 150 grammi di carote e 5 grammi d’olio per cuocerle.

Le carote sono da cuocere, quindi partiamo da lì.
Con un pelapatate togli la parte esterna, poi tagliale a pezzetti piccoli. In 4 parti, non a rondelle.
Mettile in padella insieme all’olio e falle andare a fiamma media finché saranno pronte. Ci vorranno circa 5 minuti e dovranno essere croccanti, quindi niente sale se non a fine cottura.

Questa era la parte più difficile.
Metti la piadina in una padella, fiamma medio bassa, fai scaldare su entrambi i lati.
Farciscila con 50 grammi di philadelphia, 50 grammi di bresaola.

Poi le carote (ricordati di salarle!).

E basta, è davvero tutto qui.
Chiudi la piadina (arrotolata, chiusa a metà, ad origami… come ti pare) ed ecco cosa dovresti avere davanti a te:

Ciao e buon appetito!