Insalata di riso con salmone e rucola

Dichiaro aperta la stagione delle insalate di riso, pure se mentre ti scrivo sono sotto al piumone, con la felpa più pesante che ho e persino la stufa accesa. Ad aprile.
Mai visto un aprile così, diciamolo.

No, non ho intenzione di iniziare a parlare del tempo.
È che sono reduce dalla visione di Faust di Murnau e l’unica cosa che vorrei è darmi fuoco, un’esperienza terribile, noiosa, ETERNA ed anche inutile (che è peggio).

Go, go, go!

#Buttercup from 25¢
Hai imparato a mangiare con le bacchette?

Per preparare un’insalata di riso con salmone e rucola, per due persone, hai bisogno di:

  • 200 grammi di riso. Del tipo che vuoi;
  • 200 grammi di salmone affumicato;
  • circa 80 grammi di rucola;
  • 4 uova;
  • 20 grammi d’olio;
  • la buccia di un limone grattugiata;
  • sale e pepe.

Partiamo dal riso: come ben sai bagnarlo sotto l’acqua fredda gli fa perdere il sapore. Quindi lo devi lessare, poi distendere bene su un piatto grande e farlo raffreddare lentamente.
Sì, ci vuole più tempo.
Sì, è molto più buono e ne vale la pena.

Nel ripasso delle lezioni precedenti c’è pure la preparazione delle uova: le metti in un pentolino, riempi di acqua fredda, porti ad ebollizione e da quando bollono conti 8 minuti.
Poi le travasi in una ciotola di acqua fredda e le spelli.

Tagliale a pezzetti, aggiungi il sale.

Il riso è freddo? Bene, possiamo condire tutto.
Prendi appunti che è difficile: tagliuzza il salmone affumicato e caccialo dentro, mescolando bene bene.
Metti le uova e mescola ancora.
Infine tagliuzza pure la rucola e caccia dentro pure lei.

Versa 20 grammi d’olio, mescola ancora e lasciala riposare per un paio d’ore, fuori dal frigo.
E dico fuori dal frigo perché dentro i gusti si appiattiscono.

Se hai preparato l’insalata per mangiarla subito, consiglio di mettere l’olio sui piatti e basta, così ognuno decide quanto ne vuole.

Sui piatti aggiungi un po’ di pepe, del limone grattugiato ed ecco cosa dovresti avere davanti a te:

Ciao e buon appetito!