Mozzarella in carrozza

Qualche tempo fa avevo preparato le cagate in carrozza, degli involtini di pancarrè con dentro emmenthal e prosciutto. Al forno. Se hai memoria corta clicca qui.
Mi sembra giusto fare la versione più tradizionale, con mozzarella e frittura annessa.
E prima di iniziare: la mozzarella non sarà fresca, né ti consiglierei di provare ad usarla se non vuoi che ti esploda l’olio caldo in faccia. Come ricorderai dagli studi delle elementari, acqua ed olio non vanno molto d’accordo. E come forse intuirai, il latte è un liquido composto anche da acqua.
Quindi no, niente bufale né fioridilatte fresca, a meno che tu non abbia intenzione di trasformarti in Toxic Aveger e di mangiare pure di merda.

#filmedit from I’m here for the cult stuff
Fai come ti ho detto.

Go, go, go!

Per preparare una mozzarella in carrozza, per una persona, hai bisogno di:

  • 50 grammi di mozzarella. Io uso quella già disidratata dalla malefica industria alimentare, se tu vuoi prendere una mozzarella fresca, crocifiggerla nel frigo, attendere tre giorni la sua risurrezione per poi friggerla, fai pure. Sappi che il risultato non sarà migliore del mio, però potrai scoattartela con gli amici, certo;
  • 2 fette di panbauletto;
  • poco latte;
  • 1 uovo;
  • 15 grammi di farina;
  • 2 o 3 acciughe sott’olio;
  • 30 grammi di pangrattato;
  • olio per friggere. Io friggo solo con olio extra vergine di oliva, libera di seguire il mio esempio come anche no. Per me puoi friggere pure nella Fanta, se ti piace.

La ricetta è estremamente facile e veloce ed una mozzarella in carrozza, fatta con una frittura asciutta e con queste dosi, più o meno si aggira sulle 700 calorie. Un dato che può essere molto utile.

Prendi il pane e no, non tagliare i bordi che non serve ad un cazzo.
Su una fetta metti la mozzarella e un paio di acciughe. La mozzarella non deve uscire dai bordi, mi raccomando.
Poi chiudi il pane, come se ti stessi facendo un sandwich.

Ora prepara tutto l’occorrente per la panatura.
L’uovo sbattuto con poco sale in una ciotola.
La farina in un’altra ciotola.
Del latte ancora in un’altra ciotola.
Infine del pangrattato, sempre in una ciotola.

Un sacco di ciotole.

Cominciamo a passare velocemente (non devi inzupparli troppo) i bordi del pane nel latte.
SOLO I BORDI, altrimenti spugni troppo il pane e ci tocca creare le polpette.
Schiaccia con le dita i bordi, per farli sigillare un po’.

Passa poi tutto il panino nella farina: ogni lato, bene bene.
Passi poi nell’uovo.
E infine nel pangrattato.

Mentre esegui queste operazioni sigilla sempre benissimo i lati.
Facciamo poi un secondo passaggio nell’uovo ed un secondo passaggio nel pangrattato.
Così la panatura verrà super croccante e soprattutto col cazzo che si aprirà durante la frittura.
Otterrai questo:

Siamo pronti per friggere.
Si tratta di una frittura ad immersione, quindi trova un contenitore adatto. Versa l’olio, accendi una fiamma media ed attendi che l’olio vada a temperatura.
Come fai a sapere se l’olio è a temperatura? Facile: caccia dentro un pezzetto di cibo (un pezzetto di pane, per esempio). Se frigge in maniera decisa, ci siamo e puoi immergere il tuo panino.

La cottura non sarà lunga (circa 4 minuti) e dovrai girarlo almeno un paio di volte. Fatti guidare dal colore del pangrattato per capire se è pronto. Dovrà scurirsi un po’, più che altro per dare il tempo alla mozzarella di sciogliersi all’interno. Qui non deve cuocere niente, è già tutto cotto in realtà.

Poggia poi il tuo pane su carta assorbente, cambiandola più volte, finché non ci sarà più olio da assorbire.
Otterrai questo:

Ed aprendo troverai questa roba:

Ciao e buon appetito!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...