Riso pomodoro e fiocchi di latte

Una roba da mangiare fredda.
O almeno tiepida, se proprio non ce la fai ad aspettare.

Questo perché si suda ma soprattutto perché i fiocchi di latte hanno un gusto talmente leggero che al primo calore si spaventano e non si sentono più.

Go, go, go!

#moviegifs from it's a scream, baby
Utimamente solo piatti leggeri.

Per preparare un riso pomodoro e fiocchi di latte, per due persone, hai bisogno di:

  • 200 grammi di riso. Ho scoperto che il riso più buono del mondo, per me, è il Roma. Ma puoi usare quello che ti pare, io non ti comando;
  • 10 grammi d’olio;
  • una cipolla;
  • 2 confezioni di fiocchi di latte (150 grammi a testa o 200, a seconda della marca che compri);
  • glassa di aceto balsamico per decorare e fidati, ci sta bene;
  • origano, sale;
  • FACOLTATIVO: 30 grammi di ricotta salata dura per insaporire.

Lava i pomodorini, decapitali (lo sai che lì si annidano i vermetti e comunque quella è una parte un po’ troppo dura per farci il sugo) e poi tagliali a pezzetti.

In una padella (o in una pentola di cui possiedi il coperchio), fai scaldare un cucchiaio d’olio e fai appassire la cipolla tritata a fiamma bassa.

 Appena la cipolla è colorata, caccia pure loro in padella. Aggiungi anche l’origano e poco sale.

Metti il coperchio e cuoci a fiamma media, girando ogni tanto e spiaccicando i pomodorini con un cucchiaio di legno. Ci vorranno 15-20 minuti. Quindi regolati di conseguenza per la cottura del riso.
Diciamo che dopo 10 minuti di cottura puoi calare tranquillamente il riso.

Nel caso tu sia insicura: finisci prima il sugo, spegni la fiamma ma tienilo in caldo col coperchio e poi occupati del riso. Un paio di minuti prima dell’arrivo del riso, accendi di nuovo la fiamma del sugo per accoglierlo caldamente.

Il sugo di pomodoro, a fine cottura, sarà molto rustico e non omogeneo:

Scola il riso 3 minuti prima del tempo indicato sulla confezione e concludi la cottura in padella, bagnando con la sua acqua.

Ora fermati.
Aspetta che si freddi tutto il santo padre.

Poi impiattiamo: su ogni porzione versa sopra la confezione di fiocchi di latte, poi cospargi tutto con la glassa all’aceto balsamico (che se non sai che è, è questa roba qui:

Metti anche un po’ di origano ed ecco cosa dovresti avere davanti a te:

Mentre mangi valuta se aggiungere o meno la ricotta salata: dipende da quanto è sapido il tutto, se ti va, e da mille variabili che solo la Madonna può forse indovinare.

Comunque vada, ciao e buon appetito!