Polpette fritte

Le polpette già le abbiamo fatte qui, ma non le abbiamo fritte.
Puoi usare quell’impasto là? Volendo sì, immagino, non ho provato, quello è un impasto un po’ più morbido, se vuoi puoi fare da apripista.
Intanto qui ti do l’impasto che ho fritto io e su questo posso garantire al 100%.

Go, go, go!

#movies from wagon🔥.
Vieni che ti insegno una cosa buonissima!

Per preparare delle polpette fritte, per due persone, hai bisogno di:

  • 300 grammi di macinato MAGRO. E fidati, lo vuoi magro, perché stiamo FRIGGENDO e le calorie salgono. Io mi faccio macinare il girello (110 calorie ogni 100 grammi) e svolge benissimo la sua funzione;
  • 100 grammi di salsiccia. Serve, così aggiungiamo ciccia all’impasto senza però fare alzare così tanto il valore energetico. Sì, oggi scasso la minchia su questo tasto perché stiamo per FRIGGERE;
  • 1 uovo;
  • 10 grammi di parmigiano reggiano (o pecorino romano);
  • un po’ di prezzemolo, sale, pepe;
  • 50 grammi di pangrattato + altri 20 grammi per “infarinare”:
  • 50 grammi di latte;
  • olio per friggere .Io uso l’extra vergine, tu usa quello che ti pare.

Lavoro velocissimo.
In una ciotola metti il macinato e la salsiccia (sbudellata). Un po’ di sale.

Aggiungi l’uovo, i 50 grammi di latte, i 10 grammi di parmigiano, il prezzemolo spezzettato e il pepe.
Impasta tutto con le tue manacce.

Aggiungi poi 50 grammi di pangrattato.

impasta impasta e impasta ed otterrai questo:

Adesso devi fare le polpette e non è che sia difficile: stacchi un pezzetto di impasto e lo lavori con le mani. Se non viene perfettamente rotondo ce ne faremo una ragione. Cerca di non farle grandi, circa 3 cm di diametro (oh, prendi un metro da sarta così ti fai un’idea delle dimensioni).
Poi adagi le polpette in una ciotola piena di pangrattato. Ne mangerai 20 grammi, però non lavorare in poco pangrattato che sennò è un casino.

Devi ottenere questo:

Siamo pronti per friggere.
Frittura ad immersione, puoi usare un pentolino alto come una padella bassa (ma in quel caso le polpette non saranno coperte completamente e ti toccherà girarle). Come ti è comodo
Ti servirà però circa un litro d’olio in entrambi i casi.

Aspetta che l’olio vada a temperatura, poi caccia dentro UNA polpetta. Frigge bene? Allora aggiungine delle altre (non tutte, sennò la temperatura dell’olio cala troppo). Deve friggere decisamente, così:

Più o meno ci vorranno 3 minuti di cottura. Se è a immersione ti tocca solo guardare il colore delle polpette ogni tanto tirandole su (con un cucchiaio, un ragno, una schiumarola). In una padella bassa hai tutto più sott’occhio, ma le devi girare molte volte.

Devi ottenere questa roba qui:

E niente. Le posi su della carta assorbente, fai andare via l’olio in eccesso e basta, te le mangi.

Ciao e buon appetito!