Pasta con il ciobar

Ho provato questa ricetta sia col riso che con la pasta. La pasta batte il riso 100 a zero: più contrasto, lega meglio, il riso fortemente dolce a me fa un po’ schifo. Ma ovviamente va a gusti, quindi vedi tu che fare.

Go, go, go!

#Krang di Make GIFs, not love
Inizia lo show

Per preparare una pasta con ciobar, per una persona, hai bisogno di:

  • 90 grammi di pasta;
  • 1 frutto. Pera e banana stanno benissimo (circa 200 grammi di frutta);
  • una bustina di ciobar, con il latte indicato nelle istruzioni (125 grammi);
  • 10-15 grammi di cereali che ti pare;
  • zucchero a velo da mettere alla fine.

Prepara la tua pasta come al solito, con acqua salata. Il concetto qui è sempre quello della focaccia pucciata nel cappuccino o del crackers con la nutella: contrasto dolce salato, anche se non sarà un contrasto così tanto acceso.

Prepara intanto la cioccolata e falla bella densa. Non hai bisogno di me, basta che segui le istruzioni. Usa una fiamma bassa, gira spesso, piano piano si addensa. Verso la fine mettici dentro pure la frutta, che se la tua casa è come la mia in questo periodo dell’anno è ghiacciata.

Metti la pasta sul piatto, versa la cioccolata (oppure versa la pasta nella pentola del ciobar, come ti trovi comoda).
Prepara le porzioni, aggiungi i cereali che faranno la parte croccosa e poi spolvera di zucchero a velo, che il dolce non è mai abbastanza.
Fine!

Ciao e buon appetito!