Tagliatelle con sgombro piccante

Siccome l’ultima volta ci siamo fatti un culo così inseguendo la Moussaka dei nostri desideri, oggi ricetta tempo zero.
Tipo metti l’acqua a bollire, dai una sbollentata agli ingredienti e fine.

Felice di vedere che approvi. 

Prima di iniziare però un altro di quegli annunci inutili che ultimamente mi tocca fare spesso perché sono super attiva.
Ho aperto un profilo su TikTok dove faccio un sacco di cose, tra cui tutorial brutti per cucinare male. Ti consiglio di seguirmi. E ti consiglio di seguire pure la pagina Facebook, perché è tornata attiva e lì faccio cose e vedo gente, mio malgrado.

Basta, andiamo a rubare la ricetta della pasta con sgombro piccante a Mariola, che abbiamo fame.

Di corsa in cucina! 

Per preparare delle tagliatelle con sgombro piccante, per due persone, hai bisogno di:

  • tagliatelle. So che normalmente le faremmo in casa, ma questa volta non volevo pasta all’uovo e poi volevo una pasta a tempo zero. Ho comprato dei nidi di tagliatelle marcate Garofalo. 
  • 10 grammi d’olio;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 6 acciughe sott’olio. Sì, SEI. Sei andato a scuola, sai contare?
  • Prezzemolo, sia gambi che foglie;
  • 80 grammi di olive nere denocciolate;
  • 200 grammi di pomodori;
  • 180 grammi di sgombro piccante sottolio.

Metti l’acqua della pasta a bollire.
In attesa delle bolle inizia i pochi preparativi.
Trita del prezzemolo, senza buttare i gambi.
Se devi denocciolare le olive, fallo.
Taglia a pezzotti i pomodori.
Togli lo sgombro dalle scatolette e leva più olio possibile.

Guarda quanto. 

Ora butta la pasta e cominciamo.

Versa 10 grammi d’olio in padella, insieme ad uno spicchio d’aglio intero ma senza camicia, i gambi di prezzemolo e le acciughe. Accendi una fiamma bassa.

Appena le acciughe sono sciolte, togli i gambi di prezzemolo.
Aggiungi le olive intere e quasi tutto lo sgombro. Per quasi tutto intendo che devi lasciarne fuori una cinquantina di grammi. 
Versa anche un po’ d’acqua della pasta, tipo una mezza mestolata.

Con un cucchiaio di legno (o quel che vuoi) spezzetta leggermente lo sgombro.

Finito.
Attendi la pasta: scolala due minuti prima del tempo indicato sulla confezione e non buttare l’acqua di cottura.
Cacciala in padella, insieme ai pomodori.

Concludi l’operazione in padella, mescolando di continuo e bagnando con dell’acqua di cottura se occorre.

Prepara i piatti e su ogni porzione metti i pezzi di sgombro che hai avanzato, spolvera con del prezzemolo e questo è quello che dovresti avere davanti:

Ciao e buon appetito!